Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594213471, 1156, 1049, 0, 107 )

È di qualche ora fa la notizia di un nuovo tampone positivo al Coronavirus a Cesa. A darne notizia è stato il sindaco Enzo Guida: “Alle ore 15.00 ho avuto comunicazione ufficiale di un tampone risultato positivo al Covid-19. Eravamo in attesa, da qualche giorno, dell'esito. Tutti i soggetti istituzionali che hanno competenza in questi casi, sono a lavoro per ricostruire i contatti e mettere in isolamento i familiari. Non vi fate prendere dal panico e dalla paura, la situazione è sotto controllo. È il secondo caso che si verifica a livello locale. Vi chiedo qualche ora per darci il tempo di completare il lavoro che ci aspetta in questi casi. Appena possibile vi aggiornerò”. Col nuovo caso di Cesa sono 45 i tamponi positivi in provincia di Caserta: 10 a Santa Maria Capua Vetere, di cui uno deceduto; 5 a Bellona, di cui una poi risultata negativa alle controanalisi; 3 a Mondragone, di cui un deceduto ed uno risultato negativo alle controanalisi; 2 a Sant’Arpino; 2 ad Aversa; 2 a San Prisco, di cui un deceduto; 2 a Falciano del Massico; 2 a Casagiove; 2 a Caserta; 2 a Francolise; 2 a Cesa; 1 a Marcianise; 1 a Capua; 1 a Casal di Principe; 1 a Parete; 1 a Lusciano; 1 a Orta di Atella; 1 a Vitulazio; 1 a Santa Maria a Vico; 1 a Portico di Caserta; 1 a Capodrise; 1 a Villa Literno; 1 a Curti; 1 a San Tammaro. A questi vanno aggiunti un anziano napoletano che era ricoverato all’ospedale di Marcianise ed una donna che lavorava in un’azienda nella zona Asi Aversa Nord.

Ad avere il maggior numero di contagi resta comunque la città di Napoli, con 107 casi e 81 nel resto dell’area metropolitana. Con gli ultimi casi accertati ad Afragola, a Caivano e a Grumo Nevano. Poi c’è la provincia di Salerno con 49 casi positivi. Subito dopo c'è la provincia di Caserta con 45 contagiati. A destare preoccupazione in queste ore è anche la provincia di Avellino, con particolare riferimento alla zona di Ariano Irpino, per la quale è stata ordinata la ‘chiusura’ dal governatore De Luca a seguito della rapida ascesa di casi registrati: 19 fino a ieri e 37 oggi. E infine c’è la provincia di Benevento con 4 casi accertati. Tuttavia i dati sono ancora parziali e destinati ad aumentare. Nel tardo pomeriggio di oggi sono attesi i nuovi risultati che verranno forniti dall’Unità di crisi della Protezione Civile.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information