L’Agropoli si appresta a disputare una partita difficile contro il San Vito Positano sul campo neutro di Scafati senza i propri sostenitori al seguito. Secondo quanto riportato dal comunicato della Lega, lo stadio “De Sica” situato in Montepertuso (Positano), è attualmente indisponibile per lavori, pertanto la squadra costiera disputerà la seconda gara consecutiva sul campo neutro di Scafati a porte chiuse in quanto anche lo stadio “23 Settembre 1943” risulterebbe attualmente non omologato per ospitare pubblico. L’Agropoli di Mister De Cesare scenderà comunque in campo determinata per portare a casa altri 3 punti fondamentali in chiave promozione. L’allenatore salernitano non ha mai nascosto l’ambizione di voler vincere il campionato e la sua squadra è pronta a mettere anima e grinta affinché possa superare questa ennesima prova di maturità dopo quattro vittorie consecutive tra campionato e Coppa Italia. Il San Vito Positano mantiene la vetta della classifica insieme all’Agropoli, nonostante ciò, la squadra allenata da Ernesto Apuzzo, non ha ambizioni particolari se non quelle di conseguire una salvezza tranquilla. Il San Vito Positano ha iniziato il campionato in maniera perfetta: 6-0 a danno della Palmese e straordinaria vittoria in rimonta per 2-1 sul campo del Sorrento. Guardando le azioni di queste due partite, traspare la fame di vittoria e la determinazione degli uomini allenati da Mister Apuzzo i quali, non avendo particolari pressioni, giocano a viso aperto contro qualunque avversario risultando la “mina vagante” del girone B di Eccellenza.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information