L’Agropoli era andata a San Severo con un solo risultato a disposizione, la vittoria, e invece la squadra di Sorianiello ne ha prese ben 6 da un San Severo forte e determinato a raggiungere la salvezza senza passare per i playout. I pugliesi passano subito in vantaggio al 5′ grazie ad una prodigiosa punizione di Laboragine. Passano pochi minuti e il San Severo segna il raddoppio siglato da Falconieri imbeccato da Laboragine. L’Agropoli prova a farsi vedere in area giallo-granata e al 18′ conquista un calcio di rigore realizzato da Cherillo. Lo stesso gioiellino di Torre Annunziata riuscirà a pareggiare al 27′ grazie ad un’azione di contropiede. La gioia dell’Agropoli dura ben poco dato che il San Severo realizza il gol del 3-2 al 29′ con De Vivo che sfrutta al meglio un assist di Falconieri. Dopo alcune azioni pericolose dei padroni di casa, arriva il 4-2 al 40′ con il gol dello scatenato Falconieri e così si conclude la prima frazione di gioco. Nella ripresa, ancora San Severo in gol con Falconieri che realizza la tripletta personale, anche se poco dopo l’Agropoli riesce a ridurre lo svantaggio a causa di un autogol di Ragone. Alla mezz’ora, 6-3 del San Severo, ancora con De Vivo che segna la doppietta personale portando alla gloria i padroni di casa. Termina così una gara che vede l’Agropoli lontanissima dalla salvezza e con diversi giocatori in lacrime per un risultato tristemente imbarazzante.

Stefano Esposito





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information