I "delfini" tornano da Gravina con un'altra brutta sconfitta per 4-0 nonostante si siano visti alcuni segni di miglioramento rispetto alle ultime prestazioni. La situazione è sempre più pesante dato che la formazione di Sorianiello occupa il 13° posto a -6 dalla dodicesima e se il distacco dovesse superare i 7 punti, al termine del campionato si rischierebbe la retrocessione diretta senza la disputa dei playout. La partita di Gravina potrebbe rappresentare l'ennesimo crollo, invece non è così, anche perchè la squadra aveva retto sul passivo di 1-0 fino al 34' della ripresa, poi il gol di Chiaradia fa gettare la spugna all'Agropoli che subirà altri due gol in rapida sequenza. Andiamo per ordine, il match di Gravina risulta equilibrato fino al 25', quando Vacca porta in vantaggio i padroni di casa. Dopo il gol, la formazione locale cresce sempre più andando numerose volte vicino al gol. L'Agropoli si difende bene ma non riesce a proporsi in avanti, anche se si vedranno alcuni miglioramenti rispetto al passato. La squadra di Sorianiello mantiene l'1-0 fino al 34' della ripresa, quando Mister Silvestri inserisce Picci e Presicce che danno ulteriore ossigeno alla manovra offensiva dei pugliesi. Dopo il gol di Chiaradia, arriveranno il 3-0 di Presicce e il 4-0 di Mazzilli.

Foto: FBC Gravina

Stefano Esposito





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information