La Salernitana espugna il 'Matusa' di Frosinone per 3-1 (1-1) al termine di un confronto che ha visto i ciociari, privi di due pedine fondamentali come Daniel Ciofani e Gori appiedati dal giudice sportivo e poi penalizzati sul campo dagli infortuni, entrambi nel primo tempo, di Cocco e Paganini. Quest'ultimo rischia un lungo stop visto che si teme la lesione al crociato sinistro. Sul campo il Frosinone ha giocato al di sotto dei suoi mezzi tecnici, al di la dei problemi descritti. Infatti le marcature dei campani sono anche frutto degli errori dei difensori frusinati. La Salernitana, con Coda protagonista in assoluto, nel male prima e nel bene poi torna a casa con tre punti pesanti. Le reti: 13' del primo tempo, Rosina di testa infila Bardi. Grave l'errore del giallo-azzurro Crivello che ha perso di vista il giocatore di Bollini. Minuto 23': angolo di Soddimo e Coda infila con una svirgolata il suo portiere. Prima dell'infortunio Paganini, a porta vuota, grazia la Salernitana. Secondo tempo. Al 35', dopo un palo di Dionisi e una occasionissima sprecata da Matteo Ciofani, Coda anticipando un distratto Ariaudo su imbeccata di Vitale ha raddoppiato. Al 40' il tris ospite, secondo per Coda, che approfittando di un grave errore di Brighenti ha supera Bardi di piatto destro. In classifica il Frosinone rimane secondo anche se appaiato a Benevento e Spal.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information