Vittoria d'oro per il Gravina che espugna il "Guariglia" di Agropoli a seguito di una partita brutta e povera di occasioni, con il gol partita che arriva al 20' della prima frazione. Partita che comincia bene per l'Agropoli che sembra più determinata rispetto agli ospiti che fanno fatica a impostare la manovra offensiva; al 12' arriva il gol di Cherillo che, di testa, sfrutta al meglio una punizione a giro, ma l'arbitro annulla per fuorigioco dubbio. Il Gravina pian piano cresce e al 20' passa in vantaggio alla prima occasione con un tiro in diagonale di Presicce. Dopo il gol l'Agropoli cerca di riprendersi, ma ne esce fuori una partita brutta anche a seguito dell'espulsione del gravinese: Palermo per comportamento scorretto. I gialloblù si riparano in difesa sfruttando le loro qualità nei contrasti e nel pressing, impedendo all'Agropoli di proporsi in fase offensiva; da segnalare un rigore sospetto non concesso al Gravina. Il secondo tempo è peggio del primo, tanti passaggi sbagliati, qualche tiro sbilenco e pochissima qualità per entrambe le squadre che, praticamente, non impensieriranno più di tanto i rispettivi portieri. Sul finale di partita, Christian Tiboni si ritrova a tu per tu con il portiere, purtroppo però, il numero 9 agropolese temporeggia attirando i difensori e fallendo un'occasione ghiotta. Termina 0-1 una partita triste e scialba, probabilmente condizionata dall'espulsione di Palermo che ha portato l'allenatore pugliese a mantenere un'atteggiamento più prudente che alla fine gli ha consentito di portare a casa l'intera posta in palio, complice un'Agropoli incapace di scardinare la difesa di una squadra che lotterà fino alla fine per conquistare la Lega Pro.

AGROPOLI - FBC GRAVINA 0-1

AGROPOLI: Montella, Annese (D'Avella), Ferrara (Gagliardi), Lupo, Chiochia, Chiariello, Capozzoli (Rekik), Adiletta, Tiboni, Aliperta, Cherillo. All. Santosuosso. A disp. Rizzo, Consiglio, Bernardini, Gaita, Zucca, Delli Santi

FBC GRAVINA: Cilumbriello, Palermo, Caputo, Lanzolla, Zammuto, Anaclerio, Ngom (Mazzilli), Fanelli, Palumbo (Patierno), Guadalupi (Cerone), Presicce. All. De Luca. A disp: Loliva, Cipolletta, Di Cillo, Chiaradia, Pirretti, Dimatera

ARBITRO: Bitonti di Bologna

ASSISTENTI: Carrelli e Pasquale di Campobasso

MARCATORI: Presicce al 20' pt

AMMONITI: Chiariello; Anaclerio, Lanzolla e Patierno ESPULSI: Palermo al 30' pt per scorrettezze CORNER: 5-2 per l'Agropoli RECUPERO: 3' pt, 4' st

Foto: Carol Violante

Francesco Nettuno





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information