Novanta minuti di adrenalina pure hanno caratterizzato il derby Salernitana - Benevento disputatosi allo stadio Arechi di Salerno: alla fine la spuntano i granata 2-1 nel primo scontro diretto della storia in serie B. Nel primo tempo solo Salernitana, con un Benevento spesso sulla difensiva. Al 31', dopo svariate occasioni-gol, Della Rocca porta i granata in vantaggio con una bella girata dal centro dell'area. Al 42' ancora Salernitana in gol con il giovane Luiz Felipe, brasiliano in prestito dalla Lazio. Nel secondo tempo è ancora la Salernitana a sfiorare il gol con Coda ma è il Benevento a rientrare in partita all'87' grazie al suo capitano Lucioni che insacca di testa su azione da calcio angolo. Gli ultimi minuti vedono l'assedio dei giallorossi, ma alla fine la squadra di Baroni deve arrendersi alla prima sconfitta stagionale in campionato. Sugli spalti, tra i 14453 spettatori (di cui 2mila da Benevento), da segnalare la presenza di una rappresentanza di ultras dello Schalke 04 e del Liverpool gemellati con la squadra di casa.


 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information