Termina con un pareggio l'anticipo della prima giornata del campionato di Serie B tra Spezia e Salernitana con un goal per tempo. Primi minuti di gioco da dimenticare per i padroni di casa. Il primo cartellino giallo del campionato tocca a Nené al 18' per intervento pericoloso a gamba alta. Il vantaggio è degli ospiti al 20' grazie alla rete di capitan Rosina che calcia dal limite. Spezia vicino al pareggio al 26' con Piccolo con la palla però alta sopra la traversa. Cerca la conclusione lo Spezia con Sciaudone al 30' e Okereke al 38' su cross di De Col. Donnarumma insidioso sfiora la seconda rete per i campani al 40'. Risponde Nené un minuto dopo ma interviene Terracciano. Terzi rischia il pareggio al 43' con la palla respinta dalla difesa avversaria. Nella ripresa lo Spezia pare svegliarsi dal torpore con Sciaudone che al 2' trova la traversa e quattro minuti dopo le braccia di Terracciano. Entra Iammello al posto di Okereke subito protagonista davanti lo specchio della porta. Secondo giallo del match a Bernardini al 14'. Pericoloso Nené al 34' con il portiere costretto a deviare palla in calcio d'angolo, che lo stesso Nené riesce a trasformare nella palla gol che vale il pareggio. Spezia coglie in contropiede la Salernitana più volte a fine match, anche nei 4 minuti di recupero. Finisce 1-1 al Picco davanti ad oltre 8 mila spettatori.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information