Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594006217, 1085, 982, 0, 103 )

Il Napoli di Rino Gattuso non si ferma più. I partenopei vincono contro 3-1 la Spal non senza difficoltà grazie al solito Mertens e si avvicinano minacciosamente al quinto posto occupato dalla Roma. Per gli ospiti la salvezza diventa sempre più utopica.

LE PAGELLE

Napoli (4-3-3): Meret 6, Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 5.5 (dal 35′ s.t. Manolas s.v.), Mario Rui 6 (dal 35′ s.t. Ghoulam s.v.), Fabian 7, Lobotka 6, Elmas 6.5, Callejon 7 (31′ s.t. Younes 7), Mertens 8 (dal 19′ s.t. Milik 6), Insigne 6.5 (dal 19′ s.t. Lozano 6).

Spal (4-4-2): Letica 6; Cionek 5.5, Vicari 5.5, Felipe 5.5, Reca 6.5 (dal 1′ s.t. Valoti 5.5); Murgia 5.5 (dal 30′ s.t. Dabo 6), Missiroli 6, Strefezza 5 (dal 30 s.t. D’Alessandro 6), Fares 5.5; Cerri 5, Petagna 7 (dal 39′ s.t. Floccari s.v.)

I MIGLIORI

Mertens: gli manca solo la cittadinanza onoraria. A ‘Ciro’ bastano solo tre minuti per andare in gol, con un pallonetto che ormai neanche stupisce più i suoi tifosi. La rinascita del Napoli in questa stagione passa anche e soprattutto dalle sue giocate.

Fabian: una delle sue migliori versioni stagionali. Lo spagnolo smista una quantità innumerevole di palloni e pennella due grandi assist che permettono ai suoi di vincere la partita.

Petagna: nonostante la difficoltà di giocare una partita del genere (è già sicuro che dalla prossima stagione sarà un calciatore del Napoli), sfodera una delle sue solite prestazioni. Purtroppo per lui, troppo spesso predica nel deserto e i suoi gol alla fine dei conti servono a poco.

I PEGGIORI

Cerri: brutta prestazione del giovane attaccante italiano che appare spaesato per tutto il corso dell’incontro, senza offrire al suo compagno di reparto Petagna il supporto che servirebbe.

Strefezza: difficile che senza saltare l’uomo si renda utile per le sorti della sua squadra. Forse indietro di condizione, non riesce mai a creare superiorità numerica, fattore che aveva sviluppato nella prima parte di campionato.

Marcatori: 4′ p.t. Mertens (N), 29′ p.t. Petagna (S), 36′ p.t. Callejon (N), 33′ s.t. Younes (N).

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information