Andiamo alla scoperta dei migliori e dei peggiori della sfida del San Paolo tra Napoli e Udinese finita 4-2 per gli azzurri Uun gol e 2 assist per Mertens che si riprende il Napoli. Bene anche Milik e Younes che dimostra di poter essere importante in questo finale di stagione. Male la difesa, all'Udinese non bastano invece Lasagna, Pussetto e Fofana.

Le pagelle del Napoli

David OSPINA sv - Concorso di colpa su entrambi i gol subiti dal Napoli, ma sarebbe ingeneroso dargli un voto. Si tuffa in ritardo anche a causa della sua indisposizione, poi al 44' esce proprio dal campo per il trauma cranico. (dal 44' Alex MERET 6 - Un 6 più di stima che di altro. Non è mai impegnato dall'attacco dell'Udinese).

Kévin MALCUIT 6 - Primo tempo da incubo. Non sfonda a destra, ma soprattutto lascia delle voragini dietro. Nella ripresa dimostra di saper anche difendere. (dall'86' Elseid HYSAJ sv - Si presenta con un passaggio sbagliato, ma può far poco nel finale di gara).

Nikola MASIMOVIĆ 5,5 - Tiene bene in avvio di gara, ma poi si scioglie come neve al sole sugli attacchi dell'Udinese. Spesso sbaglia la scelta di tempo.

Kalidou KOULIBALY 6 - Propositivo in avanti, ma anche lui deve soccombere al fuoco incrociato dell'Udinese. Gli servirebbe un po' di riposo.

Faouzi GHOULAM 6 - Non benissimo, specie nel primo tempo. Dà comunque continuità al lavoro delle ultime partite, con l'algerino che cerca piano piano di ritrovare il ritmo partita e soprattutto quella condizione che lo contraddistingueva.

José María CALLEJÓN 6,5 - Segna il gol del 2-0 che sembra non bastare. Perde qualche pallone di troppo, ma è utilissimo in fase offensiva.

Marques ALLAN 5 - Lascia troppo spazio tra sé e la linea difensiva del Napoli. Troppo spesso e in ritardo sui contrasti e lascia delle praterie per i giocatori dell'Udinese che ne approfittano nel primo tempo

Piotr ZIELINSKI 5,5 - Troppo offensivo e troppo poco impegnato a guardare le distanze dietro di sé. Viene anche ammonito e salterà Roma-Napoli. Si risveglia nella ripresa e sfiora il gol in un paio di occasioni.

Amin YOUNES 6,5 - Buon primo tempo per il tedesco che dimostra di destreggiarsi bene tra le line. Poi arriva anche il gol. (dal 56' Simone VERDI 6 - Non è trascinante, ma ha un impatto sicuramente migliore rispetto alle ultime sortite).

Dries MERTENS 7,5 - Trascina la squadra azzurra con le sue giocate e la sua voglia di fare. Anche nel primo tempo prova ad aiutare i compagni, abbassando di molto la sua posizione. La chiave di volta è il cambio nella ripresa, gioca esterno a destra, il Napoli ha un nuovo equilibrio e può attaccare con maggiore fluidità. Lui firma il gol che chiude la partita, ma aveva già confezionato due assist in precedenza

Arkadiusz MILIK 7 - Gioca con e per la squadra. Combina bene con i compagni e segna il gol, fondamentale, del 3-2, mantenendosi in striscia positiva: 15 gol in campionato, 18 in stagione.

All. Carlo ANCELOTTI 6,5 - La sua squadra è messa male in campo, ma ha la bravura di cambiare le cose nella ripresa 'richiamando' a posizioni più difensive Malcuit e Ghoulam e spostando Mertens a destra.

Le pagelle dell'Udinese

Juan MUSSO 5,5 - In uscita non se la cava un granché. Vedi in occasione del secondo gol del Napoli, dove viene beffato da Callejon.

Jens STRYGER LARSEN 5,5 - Fatica parecchio sul centro destra, con Mertens e Younes minacciosi. (dall'86' Stefano OKAKA sv - Tocca pochissimi palloni nel finale).

William TROOST-EKONG 5,5 - Tiene bene per i primi 45 minuti, poi affonda come il resto della squadra.

Rolando MANDRAGORA 5 - Fa il centrale della difesa a tre, non proprio il suo ruolo. Eppure nel primo tempo se la cava, ripulendo diversi palloni in area di rigore. Capisce poco o nulla nella ripresa e si perde Milik che firma il nuovo vantaggio.

Hidde TER AVEST 6 - Si immola facendo il quinto di difesa. Tiene per circa un'ora, anche se su Younes fatica parecchio. (dal 68' Sebastien DE MAIO 5,5 - Non un grande ingresso per lui. Alla prima palla si perde Mertens che segna il 4-2).

Raniere SANDRO 5,5 - Nel primo tempo tiene bene, facendo uscire in maniera pulita l'Udinese dall'area di rigore. Scompare completamente nella ripresa. (dal 64' Svante INGELSSON 5,5 - Fatica a trovare la posizione ideale. Perde diversi palloni).

Seko FOFANA 6,5 - Altro giocatore che mette in difficoltà la fase difensiva del Napoli. Segna il gol del 2-2 ed è sempre pericoloso con la sua conclusione da fuori.

Rodrigo DE PAUL 6 - Chiamato ad un lavoro difensivo che non lo premia. Quando fa partire la palla, però, è sempre pericoloso.

Marvin ZEEGELAAR 6 - Uno dei meno negativi in fase difensiva, soprattutto nel primo tempo. Si sgancia spesso e crea superiorità numerica. Meno incisivo nella ripresa, quando non riesce a dare una mano alla difesa.

Ignacio PUSSETTO 6,5 - Una spina nel fianco per il Napoli. Supera due volte, nettamente, Koulibaly, non una cosa da tutti i giorni. Gli è mancato solo il gol.

Kevin LASAGNA 6,5 - Quando parte in velocità mette sempre in crisi la coppia di centrali del Napoli. Trova il gol che fa partire la rimonta.

All. Davide NICOLA 6,5 - Tutta un'altra cosa rispetto a settimana scorsa contro la Juve. Questa volta l'Udinese gioca e mette paura al Napoli. Nella ripresa, però, i suoi non possono più tenere quel ritmo e vengono travolti. Trova comunque delle ottime indicazioni in vista del futuro.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information