Europa League. è finalmente un'urna fortunata quella di Nyon dove il Napoli pesca l'avversario che, probabilmente, era quello preferito. Lo Zurigo attualmente è quarto nel suo campionato con 25 punti, a distanza siderale dallo Young Boys che nell'ultimo match di Champions ha battuto la Juventus. Trasferta agevole anche sotto il profilo logistico, vista la vicinanza. Insomma, il Napoli può far festa. E' il primo confronto tra Napoli e Zurigo ma sono tanti i precedenti tra Napoli e formazioni svizzere con un bilancio di 9 vittorie azzurre, 2 pareggi, 3 sconfitte. Le sfide più recenti nella Coppa Uefa 1989-90 contro il Wettingen (0-0 all'andata e 2-1 al San Paolo). Poi, gli ultimi match del Napoli sono stati quelli sempre in Europa League con lo Young Boys (0-2 a Berna; 3-0 a Napoli) nella stagione 16/17. Lo Zurigo è arrivato secondo nel suo girone di EuroLeague alle spalle del Bayer Leverkusen e davanti a Larnaca e Lodogorets. E si è qualificato per l'Europa League per aver conquistato, l'anno scorso, la Coppa di Svizzera. Gioca le sue gare interne nello Stadion Letzigrund che ha una capienza di 26.104. Ha vinto 12 campionati svizzeri (l'ultimo nella stagione 2008/09) e 10 coppe della confederazione elvetica. L'allenatore è un 40enne: Ludovic Magnin. A livello internazionale vanta diverse partecipazioni alla Coppa UEFA/Europa League e alla Coppa dei Campioni (ove è approdata per ben due volte in semifinale, contro il Real Madridnel 1963-1964 e contro il Liverpool nel 1976-1977, grazie anche alle 5 reti di Franco Cucinotta che fu capocannoniere della competizione alla pari con Gerd Müller) e una partecipazione alla fase a gironi della Champions League, nell'annata 2009-2010.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information