Carlo Ancelotti è il nuovo allenatore del Napoli. Nel giorno in cui Aurelio De Laurentiis ha dato l'addio a Maurizio Sarri, il tecnico di Reggiolo ha firmato il contratto che lo legherà agli azzurri per le prossime tre stagioni, a circa 6,5 milioni di euro netti l'anno. L'accordo è arrivato nella sede della Filmauro a Roma. L'annuncio ufficiale è arrivato intorno alle 19.30 con un comunicato sul sito del club partenopeo. Lorenzo Insigne ha dato il suo benvenuto al Napoli a mister Ancelotti. "Gli faccio il mio in bocca al lupo e spero che ci darà una grossa mano per le gare importanti, vista la sua grande esperienza. Non ce lo aspettvamo, ma sappiamo che il nostro presidente è capace di questi colpi. Ringraziamo Sarri perché è anche merito suo se abbiamo ottenuto certi risultati", ha detto arrivando a Coverciano per il ritiro della Nazionale. "Sono felice di tornare nel mio Paese per mano di uno dei massimi club italiani. Siamo venuti per competere e portare al Napoli tutta la nostra esperienza e le nostre conoscenze. Siamo molto lieti di raccogliere questa sfida e iniziare una nuova avventura calcistica". Così commenta sul suo sito ufficiale Carlo Ancelotti nel giorno dell'ufficializzazione dell'arrivo sulla panchina del Napoli. Il tecnico di Reggiolo lancia un messaggio al club e ai suoi nuovi tifosi: "Desidero ringraziare il presidente per avermi affidato un progetto che mi appassiona, ma soprattutto per avermi dato la possibilità di conoscere dall'interno una delle migliori tifoserie d'Italia. A tutti loro dico che lavoreremo duro e con la massima professionalità per raggiungere gli obiettivi che tutti sogniamo. Mi auguro di vivere tanti bei momenti insieme".

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information