La Frattese dice “addio” alla Coppa Italia di Serie D al cospetto del Bisceglie, compagine in lotta per il vertice nel girone H. Gara secca, di sola andata, quella del “Ventura”, in cui la compagine allenata da Di Costanzo doveva fare a meno dello squalificato Tommasini, al suo posto Acampora. Tra le file pugliesi, mister Ragno si è affidato alla vivacità di Partipilo e al potenziale offensivo di Lattanzio e Montaldi.

Nei primi 15’ è la Frattese a fare la partita. Da Dalt è tra i più attivi sulla destra, ma dal 25’ in poi è il Bisceglie ad avere le occasioni migliori. Partipilo è tra i più attivi dei padroni di casa e al 26’ Varchetta è chiamato agli straordinari con un bell’intervento in scivolata. Alla mezz’ora è ancora il Bisceglie a rendersi pericoloso con Moccia e stavolta è Calvanese, schierato difensore centrale, a salvare sulla linea. I pugliesi spingono forte, e a 3’ dall’intervallo passano con un calcio piazzato di Partipilo che si infila alle spalle di Rinaldi.

Nell’intervallo Di Costanzo ridisegna i suoi e opta per un cambio offensivo inserendo il giovane Silvestro al posto di un difensore, Palumbo. Ed è proprio da un’incursione del nuovo entrato che si scatenano le proteste ospiti. L’esterno classe ’99 approfitta della sponda di Longo e si presenta a tu per tu con Testa, venendo trattenuto platealmente da Delvino. Sembra rigore per tutti tranne che per il direttore di gara, che lascia correre tra il disappunto nerostellato.

Ma a mezz’ora dal termine il Bisceglie raddoppia con Montinaro, subentrato al posto di Partipilo, che dopo uno scambio con Lattanzio beffa Rinaldi. I neroazzurri provano a gestire nel finale ma a 5’ dal termine devono subire il forcing frattese, che accorcia le distanze col solito Longo che segna in acrobazia la sua diciannovesima rete stagionale tra campionato e coppa. Nel finale arrembaggio nerostellato per provare l’impresa, ma non basta. Ad accedere in semifinale sono i pugliesi. Ora testa al campionato, domenica c’è il derby al “Gobbato” di Pomigliano d’Arco.

Tabellino:

Bisceglie: Testa, Delvino, Raucci, Diop, Petta, D’Aiello, Partipilo (12’ st Montinaro), Risolo, Lattanzio, Moccia (20’ Petitti), Montaldi (30’ st Cerone). A disp.: Di Franco, Biancola, Pistola, Miale, Vaccaro, Cioffi. All.: Ragno.

Frattese: Rinaldi, Palumbo (1’ st Silvestro), Calvanese, Costanzo (23’ st Ausiello), Varchetta, Acampora, Da Dalt, Liccardo, Longo, Conte, Giacobbe (19’ st Farriciello). A disp.: Salineri, Castellano, Abbatiello, Catalano, Angelillo, Natale. All.: Di Costanzo.

Arbitro: Ruggiero di Roma1.

Marcatori: 41’ pt Partipilo, 14’ st Montinaro, 40’ st Longo.

Note: Ammoniti: Raucci, Petitti, D’Aiello, Petta, Cerone, Palumbo, Varchetta, Conte. Spettatori 700 circa. Recupero 0’ e 3’.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information