GIRONE H: Apriamo con la super sfida tra Bisceglie e Nocerina che potrebbe dare alcune direttive su quale delle due squadre potrà veramente lottare per la vittoria del campionato. E’ chiaro che è ancora troppo presto per parlare di vittoria, ma entrambe le squadre sono in un ottimo periodo di forma e giungono allo scontro diretto da seconde a pari punti. Partita importante anche per la Gelbison che occupa la quinta posizione ed è reduce dallo 0-0 di San Severo; gli uomini di Mister Pepe sono determinati a mantenere il periodo di forma e a restare in zona playoff, per farlo, dovranno battere il Francavilla, squadra ostica per tutti. Partita difficile per l’Herculaneum che sarà ospite sul campo di un Nardò discontinuo ma che ha tanta voglia di migliorare ed evitare di inciampare nuovamente. La squadra di Campana è reduce da un pareggio interno contro il Picerno e andrà a Nardò con l’intenzione di portare a casa almeno un punto. Situazione critica per l’Agropoli che dopo due sconfitte consecutive ha l’obbligo di vincere ad Apricena contro il MadrePietra Daunia, avversario da non sottovalutare.

GIRONE I: Sembrerebbe uno scherzo, ma invece è tutto vero, per la terza volta consecutiva il calendario presenta tre derby campani. Cavese-Gladiator è una sfida che vede favorita la compagine metelliana che si è finalmente ripresa dopo due sconfitte consecutive, il Gladiator, invece, ha smobilitato la bellissima squadra che aveva deliziato i tifosi nerazzurri per intraprendere un cammino salvezza. Derby interessante tra Pomigliano e Turris, la prima ha ambizioni di metà classifica, la seconda dovrà recuperare il turno contro la Gela il giorno 22 e quindi ha più riposo nelle gambe, vedremo come andrà a finire… Derby salvezza tra Gragnano e Aversa Normanna, entrambe le squadre si sono rinforzate e questo turno potrebbe dare ulteriori conferme a due società che hanno importanti programmi per il futuro. Partita interessante tra Frattese (nella foto) e Palmese, due squadre con un cammino simile e che hanno l’ambizione di ritornare in zona playoff, la Frattese dovrà comunque faticare dato che i neroverdi sono una squadra ben attrezzata che è reduce da una schiacciante vittoria per 4-1 contro il Gragnano. Deve assolutamente vincere la Sarnese che ospiterà tra le mura amiche il “fanalino di coda” Sersale, per gli uomini di Esposito, questa potrebbe essere l’ultima spiaggia per conquistare quei tre punti che gli darebbero ulteriore ossigeno in classifica.

Stefano Esposito





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information