Terza sconfitta esterna per la Frattese che si arrende ai siciliani della Sicula Leonzio al termine di una gara molto equilibrata, in cui il risultato più giusto sarebbe stato forse il pari. Ad inizio match la rete che è valsa i tre punti. Savanarola va via sulla sinistra e mette al centro per D’Amico che di testa segna il gol vittoria. A nulla valgono gli assalti frattesi, con Longo che si vede annullare un gol nel primo tempo e poi bravo ad impensierire più volte l’ottimo Biondi, a fine gara sicuramente il migliore in campo. Nel finale fallo di Tommasini in area, ma Rinaldi è bravo a respingere il rigore calciato da Ricciardo. Nell’ultimo dei 4’ di recupero è Farriciello a cadere in area siciliana. Penalty limpido per tutti, tranne che per l’arbitro che lascia correre e mette la parola fine all’incontro.

Sicula Leonzio: Biondi, Milizia, Orefice, Gaudio, Lomasto, Porcaro, Foderaro (20’ st Gallon), Savanarola (36’ st Sangiorgio), Ricciardo, D’Amico (6’ st Candiano), Marino. A disp.: Vitale, Librizzi, Lia, Calabrese, Puntoriere, Cacciola. All.: Catania.

Frattese: Rinaldi, Tommasini, Calvanese, Costanzo, Riccio, Varchetta (24’ st Ficarrotta), Da Dalt (37’ st Palumbo), Liccardo, Longo, Natale, Ammaturo (37’ st Farriciello). A disp.: Mascolo, Mandica, Angelillo, Acampora, Vacca, Ragosta. All.: Liquidato.

Arbitro: Stampatori di Macerata.

Marcatore: 8’ pt D’Amico.

Note: al 46’ st Rinaldi para un calcio di rigore a Ricciardo. Ammoniti Milizia, Ricciardo, Tommasini. Spettatori 1200 circa.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information