Pin It

L'Uruguay è stato sorteggiato con Italia, Inghilterra e il Costa Rica nel girone D del Mondiale 2014. Sarà l'Inghilterra del ct Roy Hodgson l'avversaria contro cui l'Italia esordirà al Mondiale brasiliano. "Il nostro è il girone più difficile, Ce la dovremo sudare". Così Cesare Prandelli ai microfoni della Rai ha commentato l'esito del sorteggio.

"Se arriveremo preparati sono convinto che faremo un grande torneo", ha aggiunto il ct azzurro. ''Ci sono tre squadre campioni del mondo ma non siamo preoccupati, io non sono preoccupato''. Così il ct Cesare Prandelli ai microfoni di Sky commenta il girone dell'Italia ai prossimi mondiali. ''Quando i media dicono che è un girone facile allora c'è da preoccuparsi - aggiunge - Sono preoccupato solo dalle condizioni climatiche perché non importa chi andrai ad affrontare ma come li affronterai. Abbiamo già affrontato la Confederations Cup e sappiamo cosa vuol dire giocare in questi stadi con questo clima''. La partita si giocherà il 14 giugno a Manaus, alle 21 ora locale. L'Italia chiuderà le sue partite della prima fase del Mondiale brasiliano affrontando l'Uruguay il 24 giugno a Natal, alle ore 13 locali. Avversario in più per Prandelli, visto l'orario d'inizio, saranno quindi caldo e umidità. Hodgson, prima a Manaus? Con Italia alla pari - "Un gruppo difficile ma interessante con partite emozionanti", così a caldo Roy Hodgson ha commentato il sorteggio mondiale, che ha accoppiato la sua Inghilterra all'Italia. ''La prima a Manaus? Siamo due europee, almeno partiamo alla pari''. "Sapevamo che c'erano moltissime possibilità di un gruppo difficile - le parole del Ct dei Tre Leoni -. Sia Uruguay sia Italia meritavano di essere teste di serie. Con gli Azzurri abbiamo perso all'ultimo Europeo ai calci di rigore, sono una squadra forte ma almeno la conosciamo".

 

Questo il calendario del girone D dei Mondiali di Brasile 2014, di cui farà parte l'Italia:
14 giugno a Fortaleza (ore 16 locali, le 21 in Italia): Uruguay-Costa Rica
14 giugno a Manaus (ore 21 locali, le 2 del 15 in Italia): Inghilterra-Italia
19 giugno a San Paolo (ore 16 locali, le 21 in Italia): Uruguay-Inghilterra
20 giugno a Recife (ore 13 locali, le 18 in Italia): Italia-Costa Rica
24 giugno a Natal (ore 13 locali, le 18 in Italia): Italia-Uruguay
24 giugno a Belo Horizonte (ore 13 locali, le 18 in Italia): Costa Rica-Inghilterra.

L'omaggio a Mandela - Pochi istanti prima dell'inizio della cerimonia di sorteggio e' stata mostrata sullo schermo dietro il palco una foto di Nelson Mandela, accolta da un applauso della platea. Il presidente della Fifa, Joseph Blatter, e il presidente del Comitato organizzatore dei mondiali, Jose' Maria Marin, hanno ricordato la figura di Nelson Mandela, l'ex presidente sudafricano e simbolo della lotta contro l'apartheid scomparso la notte scorsa a 95 anni. ''La sua scomparsa è una grande perdita per tutta l'umanità - ha detto Blatter - Fu il principale artefice dell'assegnazione del Mondiale 2010: ricordo l'emozione per la sua partecipazione alla cerimonia d'apertura, quando era già malata''. Il presidente della Fifa ha poi aggiunto di essere stato informato ieri sera da un amico del decesso di Mandela, ''e per me è stato uno choc''. ''Il Brasile e il popolo brasiliano si inchinano davanti alla sua memoria'': cosi', nel ricordo di Nelson Mandela, la presidente del Dilma Rousseff ha aperto a Costa do Sauipe la cerimonia del sorteggio dei Mondiali 2014, invitando tutti gli ospiti a un minuto di silenzio.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information