"La società ha preso atto del comunicato ed è rimasta sbalordita": così il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, ha commentato a Sky Sport la positività di Fabio Lucioni. "E' un ragazzo che sta attento anche se beve un bicchiere d'acqua - ha aggiunto il presidente - siamo rimasti veramente sorpresi. Lucioni ha fatto uno sforzo di memoria ed ha ricordato di aver usato una pomata per cicatrizzare una escoriazione che si era fatto in allenamento. Ho chiesto le controanalisi e soprattutto ho chiesto se sia possibile usare una pomata cicatrizzante e ritrovarsi positivi. In un momento difficile come questo è stato un fulmine a ciel sereno". "Sono le regole e noi le abbiamo sempre rispettate. Ci auguriamo che si guardi con attenzione a Lucioni che è simbolo di correttezza sportiva", ha aggiunto il numero uno del Benevento. "Il giocatore aveva una escoriazione e ha chiesto al medico una pomata cicatrizzante - le parole di Vigorito - Credo che una pomata che si vende in farmacia liberamente non possa essere alla base del doping sportivo in una partita di serie A''. Vigorito ha parlato di "un momento molto difficile per il Benevento" ed ha auspicato che si guardi con attenzione al fatto che Lucioni "ha seguito una prescrizione medica".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information