Errore
Pin It

Aggiudicata la gara per l’affidamento in concessione a terzi dello stadio comunale di calcio “A. Bisceglia” di Aversa. L’aggiudicatario è anche l’unico richiedente: l’ente di promozione sportiva Opes Caserta. Non c’è stato bisogno di selezione per chi si dovrà occupare di gestire la struttura sportiva a partire dalle prossime settimane (dopo aver espletato tutto l’iter burocratico del caso) perché c’è stata un’unica richiesta presentata. Per poco si è rischiato che il bando andasse deserto. Il canone concessorio annuo era basato a rialzo da una base d’asta di 20mila euro più iva. Una brutta notizia per i tifosi del Real Agro Aversa. In tanti speravano che la struttura fosse a disposizione della società granata. Sarebbe stata la situazione naturale e più ovvia. Ma il patron Guglielmo Pellegrino, anche perché solo per quest'anno sborserà 150mila euro per "mantenere" la squadra, non ha partecipato alla gara proprio a causa del canone annuo ritenuto troppo oneroso. All’Opes Caserta è bastato offrire soli 100 euro in più per ottenere l’affido della struttura. I supporter del Real Aversa saranno costretti anche per i prossimi anni ad assistere allo stadio di Lusciano alle partite casalinghe della propria squadra del cuore. Che peccato.

Valentina Piermalese

L'AFFIDAMENTO





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information