Week end di pausa da impegni ed amichevoli per lo Spartacus Rugby Social Club in attesa dell’inizio del campionato di Serie C2 di rugby. La compagine di stanza a San Nicola La Strada dopo le due amichevoli delle scorse settimane contro Campoleone Lanuvio e Napoli Afragola ha sostenuto giovedì sera a Boscotrecase un allenamento congiunto con l’Amatori Torre del Greco (compagine di C1). Nonostante il giorno lavorativo e l’orario è stata accolta con notevole entusiasmo la seduta di common training con i 'leoni torresi' culminata con una partita amichevole. Un momento di ulteriore crescita per un gruppo che non solo si sta rinfoltendo nei numeri, ma anche rinforzando in termini di affiatamento. Ed ecco perché capitan Salvatore Trotta ha voluto radunare i 'gladiatori ribelli' a cena il giorno dopo. Coach Paolisso ha concesso la libera uscita alla truppa per questo fine settimana, dopo una decina di giorni di intensi allenamenti. La società presieduta da Giuseppe D’Addona ha finalmente tesserato altri 4 atleti, dopo il catanese Emanuele Russo, tallonatore che per motivi di studio è a Caserta e che ha militato nell’under 20 dell’Amatori Catania. I 4 volti nuovi, già visti però nei test match pre campionato, sono Venanzio e Domenico Pepe, due fratelli rispettivamente pilone e flange provenienti dal Vesuvio Rugby e con una buona esperienza alle spalle. A loro si vanno ad aggiungere il prima linea Ciro Iacono (pilone/tallonatore) ed il seconda linea Luigi Sposito. Entrambi hanno avuto varie esperienze rugbistiche negli ultimi anni. A loro si va ad aggiungere il senegalese Simplice Seku, una vera e propria scheggia, ma che deve crescere dal punto di vista tecnico, in quanto ancora neofita della palla ovale. Tutti si sono ben integrati nel gruppo che adesso consta di 25 uomini a disposizione di Paolisso. Una squadra, dunque quella dello Spartacus che si sta preparando al meglio in attesa del debutto contro l’Avellino nel capoluogo irpino di domenica prossima. L’obiettivo è quello di mantenere il terzo posto della passata stagione nel girone e, perché no, migliorare sia nei numeri che nel computo delle vittorie. Intanto in questa settimana sono previste delle novità, con la presentazione delle nuove maglie da gioco per la stagione 2018/19.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information