AVERSA – “L’anno scorso il girone Bianco ci ha portato fortuna e speriamo possa accadere lo stesso anche in questa stagione”: usa il sorriso, e anche un pizzico di sana scaramanzia, il presidente Sergio Di Meo nel commentare la composizione dei gironi della prossima Serie A2 Unipol Sai che ha visto la Sigma Aversa finire proprio nel girone Bianco. La prima giornata sarà prevista per il 24 settembre con le 23 squadre si presentano raggruppate in Girone Bianco e Girone Blu. Le due divisioni sono state costruite con il criterio della serpentina, basato sul ranking. Il criterio di classificazione ha messo in fila le formazioni dello scorso anno in ordine di piazzamento Regular Season (la classifica che concludeva la Pool Promozione e Pool Salvezza 2016/17), seguiti dalle promosse dalla Serie B in graduatoria, dai ripescaggi con precedenza al Club Italia e infine dalle due Società che hanno acquistato il titolo. Iniziando a dividere le squadre partecipanti dalla prima testa di serie Emma Villas Siena nel Girone Bianco e dalla seconda Monini Spoleto nel Girone Blu, ecco la composizione: per la prima fase, il Campionato vedrà una giornata di riposo a turno per le squadre del Girone Bianco, formato da 11 Club. La Sigma Aversa nel girone Bianco dovrà affrontare Emma Villas Siena, Ceramica Scarabeo GCF Roma, Conad Reggio Emilia, Kemas Santa Croce, Videx Grottazzolina, GoldenPlast Potenza Picena, Acqua Fonteviva Massa, Messaggerie Bacco Catania, Materdominivolley.it Castellana Grotte ed Aurispa Alessano. Nel girone Blu invece ci sono Monini Spoleto, Caloni Agnelli Bergamo, VBC Mondovì, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, Rinascita Lagonegro, Sieco Service Ortona, Pool Libertas Cantù, Gioiella Micromilk Gioia Del Colle, Club Italia Crai Roma, Centrale del Latte McDonald’s Brescia, Pag Taviano, Mosca Bruno Bolzano. “Il nostro sarà un girone veramente impegnativo perché penso che ci siano 3-4 squadre che hanno costruito roster veramente importanti – afferma il presidente Di Meo -. Siena fa discorso a parte perché ha una squadra di categoria superiore mentre terrei d’occhio Roma, Santa Croce e devo dire anche Grottazzolina che ha preso Morelli come opposto siglando un grandissimo colpo. Poi c’è Reggio Emilia che riesce sempre ad esprimersi ad alti livelli mentre le neopromosse Massa e Catania non possono essere sottovalutate anche perché possiamo trarre esperienza dalla nostra avventura della passata stagione. Potenza Picena con i suoi roster giovani mette sempre in difficoltà chiunque mentre Alessano e Castellana Grotte vorranno riscattarsi dopo l’ultima annata. Sarà spettacolare e bellissimo. Non vedo l’ora che arrivi il 24 settembre, voglio tornare a vivere l’emozione delle gare ufficiali”.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information