AVERSA – Oggi il tuffo più difficile che riescono ad eseguire gli atleti è un quadruplo salto mortale e mezzo carpiato. Un qualcosa di quasi impossibile. Un tuffo simile lo ha fatto Davide Montò, che però non si diverte in piscina ma gioca a pallavolo. Davide, fratello di Vincenzo, nell’ultima stagione proprio alla Sigma, infatti è un nuovo schiacciatore della Volleyball Aversa guidata dal presidente Sergio Di Meo. Dicevamo un ‘salto’ in avanti incredibile per il 21enne di Napoli (è nato il 27 ottobre 1995) che nell’ultima stagione ha giocato in Serie C con il Rione Terra Pozzuoli. Le sue doti sono venute fuori in particolar modo in questa che è stata un’annata quasi perfetta: vittoria della Coppa Campania, premio come miglior giocatore del torneo e semifinale play off. E quindi su di lui ha messo gli occhi la dirigenza normanna che ha ‘battuto’ altri club di Serie B assicurandosi un talento del volley campano: “Quando ho ricevuto la telefonata dal direttore sportivo Alberico Vitullo non potevo crederci – dice Davide Montò – ed ho chiesto più volte se davvero era una proposta per una Serie A. Al che il ds ma ha risposto, in modo scherzoso, ma “perché noi che categoria facciamo?”. E quindi non ci ho pensato nemmeno un secondo, già avevo deciso cosa fare. E’ stata una cosa inaspettata e per questo motivo una sorpresa immensa. Già immaginavo i parquet dei più importanti palazzetti d’Italia e da sole sono arrivate le motivazioni che mi hanno spinto a dire di sì”. Davide Montò nasce pallavolisticamente a Quarto prima di lanciarsi nella prima avventura in Serie C con il Pianura. Riesce ad esprimersi a buoni livelli però a Pozzuoli ed è da lì che parte il suo nuovo sogno: “Voglio migliorare il più possibile e ‘rubare’ i trucchi del mestiere agli atleti più esperti del gruppo. Sarà fantastico allenarsi con un coach preparato come Pasquale Bosco e con giocatori che hanno anche esperienze in Nazionale. Voglio ringraziare la società per avermi dato questa opportunità e spero di poter dare il mio contributo. Se dovesse capitare di realizzare il desiderio di esordire in Serie A voglio essere pronto: darò sempre il massimo per il bene della Sigma Aversa”.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information