AVERSA – Bastava vincere un set alla Romeo Normanna Aversa Academy per assicurarsi l’approdo in finale e la certezza di giungere all’ultimo atto della stagione è arrivata subito, già dopo il primo parziale. Il Granvolley Sparanise ha opposto una strenua resistenza anche nel secondo set, per poi crollare al terzo. La finale per conquistare la serie B sarà un altro derby casertano. I gialloblu dovranno affrontare il Volley Marcianise. Gara di andata mercoledì 14 giugno ore 20.45 presso la palestra di via Novelli, ritorno al Palajacazzi di Aversa sabato 17 giugno, fischio d’inizio alle 20.30. Questa è la cronaca di Romeo Normanna-Vitolo Volley.

 

ROMEO NORMANNA AVERSA ACADEMY – Pappalardo, Gaetano, Falanga, D’Angelo R., Rucco, Rispoli, D’Auge (L); Mastrangelo, Colella, D’Angelo M., Di Vincenzo, Nocera, Della Volpe (L). All. Mario Scappaticcio, Vice All. Paolo Della Volpe.

 

GRANVOLLEY SPARANISE– Merola Guglielmo, Merola Giovanni, Manganello, Olibano, Vitale, Fin, Carozza (L); Cipullo, Feroce, Mandara, Nerone. All.: Michele Pacecchi.

Primo arbitro Lanzillo Enrico di Napoli; secondo arbitro Scognamiglio Paola di Napoli.

PRIMO SET – La Romeo Normanna parte subito bene con un parziale di 4-1. Sull’8-4 per i padroni di casa coach Pacecchi è costretto a chiamare il primo time out. I gialloblu mantengono a distanza gli avversari, grazie alle schiacciate di Rispoli e Falanga. Al time out tecnico la Romeo Normanna è in vantaggio 12-7. La partita è bella, con scambi lunghi e complicati recuperi. Sul 17-14 per la Romeo tocca a coach Scappaticcio chiamare il time out. E’ il momento di Nocera al posto di Rucco. I gialloblu mantengono il Granvolley a distanza di sicurezza e si portano sul 22-17. A mettere palla a terra per la vittoria del set e la conquista della finale è Carlo Rispoli (25-19).

SECONDO SET – I gialloblu in un niente si portano sul 7-1, grazie anche a due servizi vincenti di Rispoli. Sul punteggio di 9-5 coach Scappaticcio chiama il time out. Gli ospiti approfittano di un calo di concentrazione dei padroni di casa e si portano ad un solo punto di distacco (9-8). Il time out tecnico arriva sul 12-10 per la Romeo Normanna. Rimangono sempre due i punti di vantaggio sino al 19 pari, ottenuto dagli ospiti con un servizio vincente. Si prosegue punto a punto, con il Granvolley che chiama time out sul 26-25 per gli aversani. Ma non basta. L’errore degli ospiti a muro permette ai gialloblu di vincere il secondo set per 27-25.

TERZO SET – Ancora una partenza a razzo per il roster aversano, che costringe il coach di Sparanise a chiamare time out sul 5-0. Rispoli non guarda in faccia a nessuno. Grazie ai suoi potenti servizi porta la squadra di coach Scappaticcio sul 12-0. Al tredicesimo sigillo lo schiacciatore gialloblu sbaglia e Granvolley ottiene il primo punto. Ormai si prosegue solo per le statistiche e inizia la girandola delle sostituzioni. Mastrangelo entra per Gaetano, Della Volpe al posto di D’Auge e Manuel D’Angelo per Rispoli. La partita si chiude con la Romeo vittoriosa nel terzo parziale per 25-15 e con la festa di atleti e tecnici gialloblu al centro del parquet.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information