MATESE – Parte con una marcia in più, il 27 e 28 maggio, l’edizione 2017 del Rally del Matese che quest’anno ha il vanto di ospitare anche una delle quattro tappe della Coppa Italia Rally 2017. L’Asd Matese Motorsport, a cui si deve la paternità dell’evento, da 4 anni organizza una delle competizioni sportive più importanti ormai non solo dell’alto casertano, avvalendosi del certosino lavoro di squadra di un gruppo di collaboratori che durante tutto l’anno lavorano grande evento, ormai di spessore nazionale. Il “5° Rally del Matese - 3° Rally del Medio Volturno”, anche “4° Trofeo Nello Cafasso e Memorial Peppino Picariello”, si svolgerà dunque il 27 e 28 maggio 2017 e vedrà la partecipazione di piloti provenienti da tutta Italia. Sempre più ampio il percorso che interesserà i comuni di Alife (Ce), Castello del Matese (Ce), Cusano Mutri (BN), Fontegreca (Ce), Ciorlano (Ce), Gioia Sannitica (Ce), Piedimonte Matese (Ce), Pietraroja (Bn), Pietravairano (Ce), San Gregorio Matese (Ce), San Potito Sannitico (Ce) e Sant’Angelo D’Alife (Ce). Immancabili i patrocini della, della Comunità Montana del Matese, del Parco Regionale del Matese. “Grazie ad un lungo parterre di sponsor e di patrocini di tutto rispetto anche quest’anno non deluderemo le aspettative di quanti in questi anni hanno potuto toccare con mano la professionalità con la quale abbiamo lavorato alle scorse quattro edizioni. Al di là della spettacolarità continueranno a puntare sul rispetto della natura e sulla sicurezza di spettatori e partecipanti”. A dichiararlo Rino Gentile, presidente dell’Asd Matese Motorsport. La Matese Motorsport è un’associazione che nasce da un gruppo di dodici amici, appassionati di motori e competizioni motoristiche in genere, con lo scopo di promuovere e gestire eventi sportivi motoristici su tutto il territorio matesino e dell’alto casertano per dare spessore all’immagine del territorio stesso. Il grande sport, quindi, come veicolo di promozione turistica del Matese, polmone verde della Campania. Ulteriore scopo dell'associazione è quello di rendere tutte le discipline sportive motoristiche, ed in particolar modo i rally, delle attività che, sia come partecipanti che come pubblico, abbraccino in modo crescente un sempre più vasto seguito di praticanti e spettatori.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information