Rocambolesco 1-1 fra Ascoli e Benevento. I campani hanno giocato in dieci dal 4' minuto per l'espulsione ingiusta di Lopez per un fallo su Orsolini, che non c'era, e nonostante ciò erano riusciti a difendere fino al 90' il vantaggio segnato al 26' del primo tempo da Ceravolo di testa. Il Benevento è rimasto in nove al 43' del secondo tempo per l'espulsione di Chibsah per somma di ammonizioni e allo scoccare del 45' clamoroso autogol di Eramo per l'1-1 finale. Una beffa per il Benevento, chiamato ora a battere nel prossimo turno il Frosinone per tenere in vita le speranze che si disputino i play off. Pareggio prezioso per l'Ascoli che guadagna un punto sulla zona play out





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information