Termina a reti inviolate e senza particolari emozioni la sfida tra Benevento ed Entella. La prima conclusione nello specchio è una punizione di Catellani che non crea problemi a Cragno, mentre il Benevento sfiora il vantaggio al 35': affondo di Venuti sulla destra, scarico nel cuore dell'area per Ciciretti la cui sassata a colpo sicuro viene murata dalla difesa. La ripresa è più vivace e al 60' l'Entella ha la miglior palla gol di giornata. Catellani sfugge a Camporese e serve Caputo che calcia un rigore in movimento, trovando la prodigiosa respinta di Cragno. I padroni di casa occupano stabilmente la metà campo avversaria ma di sussulti nemmeno l'ombra e nel finale serve un doppio intervento di Cragno, prima sulla bordata di Palermo e poi su Diaw lanciato a rete, per evitare la sconfitta.(





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information