Il Benevento supera 1 a 0 il Novara, grazie ad una conclusione dalla distanza di Chibsah al 44' del primo tempo, e centra la seconda vittoria di fila che permette di blindare il terzo posto. Per i piemontesi è crisi in trasferta: lontano dal "Piola" arriva infatti la quarta sconfitta consecutiva con tanto di contestazione finale dei cinquanta supporter accorsi allo stadio "Vigorito". L'avvio è di marca ospite: Dopo appena tre minuti Sansone ruba palla a Chibsah e si invola verso la porta ma viene "murato" dalla tempestiva uscita bassa di Cragno. Il mediano ghanese si fa perdonare a fine primo tempo, andando in rete con un diagonale dalla distanza dopo la sponda di Ceravolo. Nella ripresa il Benevento va a caccia del raddoppio, in contropiede, senza essere incisivo negli ultimi venti metri, però, mentre il Novara sfiora il pareggio con la zampata ravvicinata di Casarini, vanificata dal riflesso del numero uno sannita.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information