Una gara equilibrata, buon gioco da entrambe le parti ma alla fine Avellino e Venezia devono accontentarsi a dividersi la posta in palio. Dopo un primo tempo in cui si sono visti maggiormente i padroni di casa, nella ripresa è il Venezia ad impensierire il portiere irpino. La gara resta in bilico fino all'80' quando il Venezia riesce a sbloccare il risultato grazie alla marcatura firmata da Moreo. La gioia dei lagunari dura solo otto minuti, ovvero fin quando l'Avellino trova il gol del pareggio siglato da D'Angelo. Termina 1-1 una gara che lascia un pò di amaro in bocca ad entrambe le squadre.

Avellino - Venezia 1-1

Marcatori: st 35' Moreo, 43' D'Angelo.

Avellino (4-4-1-1): Radu; Pecorini (14' st Laverone), Migliorini, Kresic, Ngawa; Molina, D'Angelo, Di Tacchio, Bidaoui (23' st Camarà); Morosini (29' st Ardemagni); Castaldo. A disp.: Lezzerini, Iuliano, Falasco, Marchizza, Rizzato, Paghera, Moretti, Lasik, Ardemagni, Asencio. All: Novellino.

Venezia (3-5-2): Audero; Andelkovic, Domizzi, Modolo (8' pt Cernuto); Zampano, Falzerano, Stulac (41' st Singori), Suciu, Del Grosso; Zigoni (29' st Geijo), Moreo. A disp: Vicario, Gori, Soligo, Fabiano, Pinato, Marsura, Mlakar. All: F. Inzaghi.

Arbitro: Pezzuto della sezione di Lecce. Assistenti: Muto di Torre Annunziata e Mastrodonato della sezione di Molfetta. Quarto uomo: De Santis della sezione di Campobasso.

Note: Ammonito Castaldo per simulazione. Angoli 11-4. Recupero: pt 2'; st 3'. Spettatori: paganti 2229.

Stefano Esposito





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information