Lo Spezia batte in rimonta l'Avellino e si rilancia in chiave play-off. Al Picco, davanti a oltre 7mila spettatori, finisce 2-1 per la squadra di Di Carlo. I padroni di casa partono bene, ma sono gli irpini a passare in vantaggio grazie ad Ardemagni, ex di turno, che al 18' sfrutta il cross di Verde e di testa batte Chichizola. Lo Spezia ci mette sette minuti per pareggiare: al 25' Djokovic dai 35 metri sorprende Radulovic. Il gol che regala tre punti agli spezzini arriva nella ripresa, al 24', con Granoche che fa suo il cross di Piccolo e di testa in tuffo batte Radulovic. Nel finale l'Avellino protesta per un contatto in area tra Datkovic e Ardemagni su cui l'arbitro ha sorvolato. Col successo odierno, lo Spezia sale in settima posizione, con 44 punti, mentre l'Avellino rimane fermo a quota 36 punti, in tredicesima posizione.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information