Una deviazione di Lisuzzu su tiro di D'Angelo consegna la vittoria all'Avellino nello spareggio salvezza con il Pisa. Il capitano degli irpini, entrato poco prima per Camarà, al 28' st ha tirato dal limite e il difensore ospite, nel tentativo di respingere, ha spiazzato Ujkani. Dopo un primo tempo senza brividi, complice il terreno pesante, nella seconda frazione hanno rischiato qualcosa in più, sfiorando il vantaggio l'Avellino con Mokulu al 6' in mischia e il Pisa con Peralta al 17', una girata a colpo sicuro deviata in angolo. Una volta in svantaggio il Pisa, spinto da bordo campo da un incontenibile Rino Gattuso, ha provato a rimontare ma al 40' e 45' due conclusioni di Eusepi sono state contenute dalla retroguardia bianco-verde. Nonostante la vittoria, che mancava da tre turni e consente all'Avellino di portarsi a 16 punti in classifica, scavalcando proprio il Pisa, non si placano le contestazioni di una parte della tifoseria nei confronti dei vertici della società e del tecnico Toscano.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information