Dopo le due sconfitte consecutive la Sidigas torna al successo in Montenegro battendo per 67-76 i padroni di casa del Mornar Bar. Partita autoritaria di Ragland e compagni che conducono il match dal primo all'ultimo minuto. I padroni di casa si sono affidati soprattutto ai due statunitensi Jones (28 punti) ed Ellis (19 punti e 8 rimbalzi), ma hanno avuto poco dagli altri. Diversa la situazione in casa Sidigas con Ragland autore di 22 punti e 8 assist, ma con l'intera squadra a dare un contributo importante. Avellino ha chiuso avanti il primo periodo (21/26), i montenegrini hanno recuperato fino al 31 a 33 del 14', ma poi tre triple degli irpini hanno mandato le squadre al riposo lungo sul 38 a 42. La tripla di Leunen porta la Sidigas sul + 12 (43/55 al 25'), al 30' siamo sul 51 a 59, ma nell'ultimo periodo il divario sale anche al + 16. Con il risultato 'in ghiaccio', Avellino gestisce il pallone con grande attenzione e chiude con il terzo successo esterno in Champions League.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information