Grazie ad un primo tempo scoppiettante, il Verona supera con disinvoltura l'Avellino al Bentegodi, chiudendo il match 3-1. Veronesi subito in vantaggio, al 13', grazie ad una conclusione dal limite di Bessa, che Radunovic si fa passare colpevolmente sotto il corpo. Il Verona sfiora in un paio di occasioni il raddoppio, poi si fa sorprendere al 35' dal destro di Belloni, che trova la deviazione fortuita di Fossati che batte Nicolas. La reazione del Verona e' veemente. Prima un colpo di testa di Pisano (37') su angolo di Gomez rimette il Verona in avanti, poi a 4' dal termine una caparbia azione di Romulo, complice una difesa inguardabile degli irpini, permette ai gialloblu di realizzare il tris. Nella ripresa il Verona cerca di amministrare e sfiora il poker, soprattutto con conclusioni di Ganz.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information