Rissa tra fazioni del tifo organizzato dei biancoverdi: 8 provvedimenti daspo e la chiusura di un bar, luogo di ritrovo della tifoseria, danneggiato al termine della gara Avellino-Brescia. Stamane il vice questore Marcello Castello della squadra Mobile ha depositato in Procura, al pubblico ministero Galdo, gli otto provvedimenti che vanno da minimo di due ad un massimo di cinque anni di divieto di frequentare lo stadio o luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, con il relativo obbligo di recarsi in questura per firmare durante le gare. Dunque come preannunciato è arrivato il pugno duro del questore. Nel corso della rissa ci fuono diversi feriti, per un ultrà la frattura di una gamba con prognosi di un mese.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information