Jorge Lorenzo, su Yamaha, vince il gp della Comunità Valenciana (Spagna), ultima gara del 2013. Marc Marquez (Honda), terzo, alla prima stagione in MotoGp si laurea campione del mondo, succedendo allo stesso Lorenzo. Dani Pedrosa, secondo con l'altra Honda Hrc, completa il podio tutto spagnolo.

Quarto Valentino Rossi. Non è bastata la vittoria del Gp della Comunità Valenciana a Jorge Lorenzo per conservare la corona di campione del mondo MotoGP. Il maiorchino ha battagliato a lungo con i due piloti ufficiali della Honda, Marc Marquez e Dani Pedrosa, prima di rimanere da solo al comando della corsa. Il terzo posto di Marc Marquez, dunque, basta al ventenne di Cervera per diventare il più giovane campione del mondo della MotoGP, primato che era ancora nelle mani dell'americano Freddie Spencer. Sul podio con Lorenzo e Marquez anche Dani Pedrosa, secondo classificato, mentre Valentino Rossi (Yamaha) non è riuscito a coprire le spalle del compagno di squadra, terminando quarto a 10''579. Il campionato di chiude con Marquez in testa alla classifica iridata a quota 334 punti, secondo è Jorge Lorenzo a quota 330 punti, terzo Dani Pedrosa (300). La Honda vince anche il mondiale marche con 389 punti, successo completato anche dalla vittoria del titolo dei team, con il Repsol Honda Team campione a quota 634 punti.''Al primo anno non mi aspettavo di diventare campione. E' stata una stagione fantastica''. Marc Marquez, 20 anni, ai microfoni di Italia1, non nasconde l'incredulità per il titolo in MotoGp, giunto grazie al terzo posto di Valencia, alla stagione d'esordio nella classe regina. ''Oggi è stata la gara più lunga della mia vita'' ha aggiunto il pilota della Honda. Vinales vince corsa e campionato Moto3 Lo spagnolo Maverick Vinales (KTM) con la vittoria nell'ultima gara della stagione 2013, il GP della Comunità Valenciana, ha conquistato il titolo mondiale della Moto3. Vinales ha battuto Alex Rins e Luis Salom nel confronto per la corona. Salom che era in lotta con i due di testa è scivolato al 15/o giro, lasciando Vinales e Rins da soli. I due si sono confrontati sino alla bandiera a scacchi, con Vinales ottimo interprete delle ultime due curve, nelle quali ha beffato Rins il quale è poi stato superato anche dal tedesco Jonas Folger (Kalex-KTM) che ha chiuso secondo con Rins terzo a solo un millesimo di distacco. Vinales è dunque il nuovo campione del mondo della classe cadetta con 323 punti e succede a Sandro Cortese che è passato in Moto2 in questa stagione. Secondo è proprio Rins con 311 punti mentre Salom è terzo con 302 punti. Sfortuna per gli italiani in gara con Niccolò Antonelli (FTR-Honda) caduto mentre era in rimonta sul gruppo dei primi. Un fuoripista anche per Francesco Bagnaia (FTR-Honda), mentre Romano Fenati (FTR-Honda) ha chiuso la gara all'undicesimo posto. Da segnalare l'ottavo posto in gara per l'unica pilota donna, Ana Carrasco (KTM). Moto 2, vince Terol - Lo spagnolo Nico Terol (Suter) ha vinto il Gp della Comunità Valenciana, imponendosi sul compagno di squadra Jordi Torres (Suter) e Johann Zarco (Suter). Quarto Simone Corsi (SpeedUp). Non è riuscito a finire in bellezza il campionato il neo campione iridato della Moto2 Pol Espargarò (Kalex) che è scivolato mentre era in testa alla gara. Espargarò ha poi ripreso la pista ed ha chiuso 29/o. Sesta posizione per Alex De Angelis (SpeedUp), nono Mattia Pasini (SpeedUp), 17/o Franco Morbidelli (Suter).





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information