Hector Sanabria e' stato stroncato da un infarto su un campo di calcio. Il calciatore del Deportivo Laferrere, formazione argentina della Primera C (l'equivalente della quarta divisione italiana), e' morto durante il match contro il General Lamadrid. Il dramma si consumato verso la mezz'ora del primo tempo, quando il 27enne s'e' improvvisamente accasciato sul campo in preda a un malore.

"Prima si e' tenuto sulle ginocchia poi si e' chinato, sembrava stanco, dopo si e' lasciato cadere a terra, all'indietro e il portiere del Lamadrid, Nahuel Valina ha iniziato a gridare per chiamare l'assistenza medica", ha detto il portavoce del Laferrere, Gustavo Diaz al Clarin. "A quel punto ci siamo resi conto che poteva essere qualcosa di grave", ha aggiunto Diaz. Immediato l'intervento dei soccorsi: la corsa all'ospedale, pero', non e' servita a salvargli la vita perche' il giovane non s'e' piu' ripreso. Ai medici non e' rimasto altro che constatare il decesso. "E' un'immensa tragedia, siamo tutti disperati", sono state le parole del presidente del Deportivo Laferrere, Carlos Esposito. In memoria del calciatore scomparso prematuramente la federazione argentina ha comunicato che, in occasione del prossimo turno di campionato, prima dell'inizio delle partite si osservera' un minuto di silenzio.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information