Valentino Rossi ha vinto il Gran Premio di Argentina, terzo appuntamento del Mondiale classe MotoGp. Sul circuito di Termas de Rio Hondo il pilota della Yamaha, al secondo trionfo stagionale, ha preceduto la Ducati di Andrea Dovizioso e la Honda del britannico Cal Crutchlow, che ha sorpassato la Ducati di Andrea Iannone a pochi metri dal traguardo.

Marc Marquez (Honda) è uscito di pista a due giri dal termine dopo un contatto con Rossi. Seconda vittoria in campionato per Valentino. Il 9 volte iridato che partiva non favorito per la gara di Rio Hondo è riuscito a recuperare in gara. Rossi che partiva dalla terza fila ha lottato fino a due giri dalla fine della corsa con Marc Marquez che aveva iniziato ad accusare un visibile calo delle gomme già un paio di giro prima. A due tornate dalla fine Marquez si è visto sfilare da Rossi, poi i due sono venuti al contatto una prima volta con il campione del mondo che colpiva il pilota della Yamaha. Pochi metri dopo l'errore di Marquez che ha provato nuovamente a resistere a Rossi ma nel cambio di direzione, il pilota della Honda andava a colpire la ruota posteriore della Yamaha con la sua anteriore, terminando in terra. L'episodio è stato riconosciuto dalla direzione delle corsa come incidente di gara. Sul podio finisce anche Andrea Dovizioso con la Ducati mentre Andrea Iannone con l'altra GP15 è stato beffato sul traguardo dall'inglese Cal Crutchlow con un sorpasso all'ultima curva. Termina undicesimo e a punti Danilo Petrucci (Ducati), mentre rimangono senza Marco Meandri (Aprilia) e Alex De Angeis (ART Aprilia) rispettivamente 20° e 22°.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information