Un corteo di operai della Irisbus di Valle Ufita, in provincia di Avellino, ha bloccato per una decina di minuti il casello autostradale della A 16 di Grottaminarda (Avellino). Gli operai, un centinaio, si sono seduti in terra in corrispondenza delle [ … ]

Quattro provvedimenti restrittivi nei confronti di altrettanti esponenti del clan dei Belforte di Marcianise (Caserta), soprannominati ''i mazzacane'' - ritenuti, tra l'altro, coinvolti in un omicidio avvenuto nel 2003 a Marcianise - sono stati ese [ … ]

La Direzione Investigativa Antimafia di Napoli ha dato esecuzione al decreto di confisca beni, emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di Nicola Verolla, di 65 anni di Lusciano (Caserta) per un valore complessivo di circa 13 m [ … ]

Si punta all'individuazione di soluzioni condivise sulla raccolta differenziata e sull'impiantisca necessaria. Questo quanto emerge dalla lunga riunione, durata oltre tre ore e mezza, cui hanno partecipato Stefania Prestigiacomo, il governatore della [ … ]

Un ragazzo di 14 anni e' morto questa sera precipitando da un dirupo a Castellabate (Salerno), in localita' Punta Licosa. Il ragazzo, della provincia di Napoli, era in compagnia della sorella piu' grande quando - secondo le prime notizie - sarebbe sc [ … ]

 

Ricopriva il ruolo di reggente della fazione degli ''Schiavone'' del clan dei Casalesi il pluripregiudicato Elio Diana, di 52 anni, arrestato nelle prime ore di oggi, dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vice questore Angelo M [ … ]

Come in un racconto dell'orrore, una delle peggiori paure umane è diventata realtà. Era morto, ma si è svegliato all'obitorio, dentro a un frigo. È successo a Libode, in Sudafrica.

A Napoli la raccolta differenziata non supera il 18%, mentre gli altri comuni capoluogo superano la media nazionale (al 31,7%). A renderlo noto gli 'Indicatori ambientali urbani' (riferiti al 2010) diffusi oggi dall'Istat.

Un'inchiesta è stata aperta per verificare se tra i frequentatori abituali dello stadio San Paolo, e in particolare tra quelli che assistono agli incontri casalinghi da bordo campo, vi siano boss della camorra.

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information