Tre nomi illustri della politica di Terra di lavoro non giocheranno la partita delle provinciali di Caserta. Come ampiamente anticipato da Campania Notizie è stata esclusa dalla commissione elettorale la lista promossa dal consigliere regionale Stefano Graziano, dall’eurodeputato Pina Picierno e dall’ex parlamentare Camilla Sgambato. Tutti e tre del Pd. I dem quindi saranno rappresentati soltanto dal raggruppamento messo in piedi dall’altro consigliere regionale casertano, Gennaro Oliviero, e dall’ex deputato europeo Nicola Caputo. Uno smacco clamoroso per Graziano, Picierno e Sgambato. Una vittoria già prima di scendere in campo per l’area Oliviero-Caputo. La lista è stata esclusa per irregolarità legate alla raccolta delle firme. I fogli sono stati spillati tra loro e il primo foglio, quello con l’elenco dei candidati alle provinciali, non è stato firmato, quindi non risultato autenticato.

In sostanza è stato contestato che i firmatari hanno sottoscritto la lista senza conoscerne i componenti. Graziano, Picierno e Sgambato hanno già incaricato un avvocato amministrativista per ricorrere al Tar contro la decisione della commissione elettorale. L’obiettivo è dimostrare, tramite la testimonianza di chi ha autenticato le firme, che i sottoscrittori hanno visionato i nomi dei candidati. In altre parole si vuole attestare che si è trattato di un mero errore burocratico che non inficerebbe la regolarità della sottoscrizione. Non sarà facile avere regione in sede amministrativa. Il gruppo Graziano-Picierno-Sgambato ha fatto un pasticcio. E difficilmente uscirà dalle sabbie mobili di un’esclusione che rappresenta anche una bocciatura politica. Si tratta di una figuraccia che resterà nella storia.

Da quanto trapelato ci sarebbero problemi, però di portata minore, anche per altre liste. In corsa ci sono Lega, Fratelli d'Italia, Forza Caserta, Democratici per Caserta e Liberi e Moderati. A breve vi terremo informati. Nel frattempo l’unica certezza è che Graziano, Picierno, Sgambato e i rispettivi supporter sono già stati sonoramente sconfitti a tavolino.

Mario De Michele

LA LISTA ESCLUSA

Imma Dello Iacono (Aversa)

Francesco Di Nardo (Santa Maria Capua Vetere)

Matteo Dionisi (Caserta)

Raffaele Guerriero (Marcianise)

Enzo Guida (Cesa)

Gennaro Iodice (Macerata Campania)

Angelo Tenneriello (Maddaloni)

Andrea Villano (Orta di Atella)

Rosy Caparco (Calvi Risorta)

Giusy Guarino (Cesa)

Cecilia Natale (San Tammaro)

Erika Alma (Aversa)





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information