È durata meno di 48 ore la fuga di Robert Lisowski, il 32enne polacco che ieri, intorno alle 10, era riuscito a evadere dal carcere napoletano di Poggioreale, primo nell'ultracentenaria storia della casa circondariale oggi intitolata all'ex direttore Giuseppe Salvia (leggi). L'uomo, condannato per omicidio e considerato pericoloso, è stato catturato con un blitz di polizia e carabinieri scattato solo pochi minuti fa. Gli investigatori, che già erano sulle sue tracce, lo hanno intercettato per strada, in zona Borgo Loreto, nei pressi di piazza Mercato, a pochi chilometri dal carcere.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information