La Grecia è la meta turistica di tantissimi giovani. Ma quella di un giovane campano è terminata nel peggiore dei modi: nella giornata di sabato è morto ad appena 22 anni Antonio, originario della zona Est di Napoli. Il giovane era in vacanza con alcuni amici e stando a quanto emerso stava effettuando un giro in acquascooter nelle acque dell’esclusiva località greca. Non è ancora chiaro se Antonio sia morto per un incidente o, come appare più probabile, per un malore. Il mezzo è stato sequestrato dalle autorità greche mentre sulla salma del giovane dovrebbe essere disposto l’esame autoptico. Stando alla testimonianza di un amico, il 22enne è caduto in mare ed è spirato dopo poco. Forse lo stesso acquascooter, nella caduta, avrebbe contribuito al dramma. O forse è stato un improvviso malore a stroncare la vita del giovane. Saranno gli inquirenti a fare chiarezza. Intanto, il mezzo è stato sequestrato dalle forze dell’ordine che stanno effettuando i dovuti accertamenti e verifiche del caso.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information