Tragedia durante una battuta di caccia. Il 67enne Gaetano Scala di Gragnano era uscito di buon mattino con il suo fucile per andare a caccia di cinghiali, ma un colpo l'ha raggiunto alla testa ed è morto. Un drammatico incidente di caccia potrebbe essere costato la vita al 67enne, che era impegnato nell'attività venatoria in una zona e in un periodo in cui non è consentito.

Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Gragnano e del Norm della compagnia di Castellammare di Stabia, allertati dai parenti della vittima. La Procura di Torre Annunziata ha disposto il sequestro della salma per l'autopsia.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information