Confermata come sempre (vogliamo essere immodesti) l’anticipazione pubblicata ad inizio marzo da Campania Notizie sulla sospensione del Piano urbanistico comunale di Orta di Atella. Il responsabile del settore Urbanistica ha infatti avviato l’iter burocratico per congelare il Puc. Negli ultimi giorni si sono intensificati gli incontri tra il sindaco Andrea Villano, i professori della Facoltà di Ingegneria della Vanvitelli e il prof De Chiara, esperto di diritto amministrativo. E al termine delle consultazioni Villano e company hanno deciso di procedere alla sospensione dello strumento urbanistico approvato l’8 luglio del 2014 dall’amministrazione Brancaccio. Il Puc resterà nel freezer per 12-18 mesi.

Se gli enti preposti a rilasciare i pareri, in primis la Provincia, saranno rapidi allora si procederà all’annullamento del Piano. Questa strada implicherà la contestuale revoca di tutti i permessi di costruire rilasciati successivamente all’approvazione del Puc. Cioè dall'8 luglio 2014 in poi. Se invece l’iter tecnico dovesse allungarsi troppo per la lentezza degli organi deputati ad esprimere i visti di conformità si imboccherà il percorso che conduce alla variante generale del Puc.

Nel frattempo zero cemento, salvo qualche eventuale deroga ancora da valutare. Cliccando sul link sotto potete leggere il provvedimento del responsabile urbanistica in cui c’è la ricostruzione dell’iter del Puc dall’approvazione ad oggi.

Mario De Michele

CLICCA QUI PER LEGGERE IL PROVVEDIMENTO





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information