I carabinieri del Comando provinciale di Rimini hanno eseguito un sequestro preventivo di beni riconducibili ad un pregiudicato di origine campana che vanta significativi contatti con personaggi di spicco del clan camorristico Nuvoletta di Marano. Le indagini, spiegano i militari, hanno consentito di dimostrare evidenti sproporzioni tra le fonti di reddito dichiarate e il cospicuo valore dei suoi beni, portando al sequestro di 130.000 euro in contanti, due abitazioni e un'auto per un valore complessivo di circa 600.000 Euro. Il provvedimento di sequestro preventivo è stato disposto dal Tribunale di Bologna, su richiesta della Procura della Repubblica - Direzione distrettuale antimafia - e della Procura della repubblica di Rimini.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information