Interruzioni, scontri verbali accesi, minoranza che abbandona l’aula. È stato un consiglio comunale piuttosto movimento quello che si è svolto stamattina (30 novembre) ad Orta di Atella. Lavoro non facile per il presidente dell'Assise Nando D’Ambrosio. Alla fine la coalizione targata Andrea Villano ha portato a casa il via libera alla variazione di bilancio che rappresentava il punto più importante all’odg. Il provvedimento è stato votato solo dai consiglieri di maggioranza mentre quelli di minoranza non hanno partecipato alla votazione uscendo dall'aula. All’appello mancavano per motivi di lavoro Rocco Russo (Scegli Orta) e Vincenzo Gaudino (candidato sindaco del centrosinistra). Il consigliere di minoranza ha disertato la seduta per un evidente vizio di notifica della convocazione dell’Assise. Un’assenza più che legittima sia sotto il profilo amministrativo che politico. Particolarmente agguerrito il capogruppo di Costruire Alternative Enzo Tosti. Ha usato toni più pacati ma altrettanto decisi Enzo Russo dei 5 Stelle. Imbarazzante l’intervento dall'assessore a Bilancio e Finanze Maria Grazia Zagaria di Coraggio. Quella che doveva essere una relazione si è rivelata un intervento lampo e poverissimo di contenuti. Durante il consiglio è apparsa lampante anche ai non vedenti l’affinità elettiva tra il finto consigliere di opposizione Espedito Ziello e il sindaco Villano. Ormai sono una coppia di fatto. Dignità, questa sconosciuta.

Mario De Michele

IL VIDEO INTEGRALE DELLA SEDUTA CONSILIARE





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information