Si svolgeranno nella mattinata di oggi i funerali di Pasquale Cozzolino, il 20enne morto in un tragico incidente stradale ad Arzano la notte del 4 agosto. Il rito religioso avrà luogo alle 10,30 presso la Parrocchia di San Massimo Vescovo. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Villano ha proclamato il lutto cittadino ordinando. L’amico 19enne, Fiorenzo D. V., è ancora ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli in prognosi riservata. Pasquale Cozzolino dopo il diploma in un istituto tecnico Itc Gallo di Aversa aveva iniziato a lavorare in un’azienda di San Sebastiano al Vesuvio che produceva borse. Resta da capire per quale motivo il 20enne abbia perso il controllo della Smart che in un primo momento è finita contromano sull’altra corsia per poi impattare contro un tronco di un albero, rimbalzare al contrario e finire contro alcuni paletti lungo la carreggiata. Ora si cercano nel tratto dove è avvenuto l’incidente telecamere che possano aver registrato le fasi finali dell’incidente in modo da escludere le eventuali responsabilità di una seconda macchina.

“Esprimo - ha scritto il sindaco Villano sulla sua pagina Facebook - a nome di tutta la comunità di Orta di Atella e dell’intera amministrazione che rappresento il cordoglio più sentito. Oltre a quello di sindaco aggiungo anche quello di padre che ha provato un dolore enorme leggendo questa notizia. In ossequio a tutto ciò dichiareremo il lutto cittadino; Le giovani vite spezzate ci fanno vivere una sensazione di totale disorientamento perché ogni volta ci sembra un’ingiustizia troppo grande; Le prossime ore ci diranno la verità su quanto accaduto, verità che ovviamente nulla cambierà rispetto alla tragicità dell’evento. Voglio far pervenire alla famiglia del giovane ragazzo la nostra più profonda vicinanza, l’intera Orta di Atella si stringe attorno a voi; Per l’altro ragazzo invece sempre di Orta di Atella, Florenzo, che era a a bordo dell’auto con Pasquale e trasportato d’urgenza al “Cardarelli” e ancora in prognosi riservata, va il nostro abbraccio. Forza Florenzo, Orta ti aspetta! Tieni duro e non mollare, in questa partita non sei solo!". La tragica morte del giovane ha colpito tutta la popolazione ortese. Nelle ultime ore i cittadini si sono stretti attorno al dolore del padre Carlo Cozzolino, della madre Maria Del Prete e dei fratelli Ciro ed Emanuele.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information