Giunta finalmente al completo. In extremis il sindaco Andrea Villano mette la parola alla telenovela sui nomi dei nuovi assessori. Dopo un lungo tentennamento Campania Libera (ancora per poco) ha indicato al primo cittadino il proprio rappresentante nell’esecutivo. Si tratta di Rita Cristiano, residente a Sant’Arpino ma sposata ad Orta di Atella. È uno stimato avvocato amministrativista e ricercatrice della Seconda Università di Napoli presso la cattedra del professor Abbagliato. Un assessore tecnico sulla carta sicuramente valido con tutti i requisiti per poter dare un contributo fattivo all’amministrazione targata Villano. Il nome è stato sponsorizzato da Nando D’Ambrosio. Il presidente del consiglio comunale in pectore conosce da tempo la Cristiano e ha deciso di puntare su di lei dopo la defezione dell’avvocato Anna Silvestre. Salvo sorprese che ad Orta di Atella sono sempre dietro l'angolo (si parla anche di Elisabetta Corvino, attuale assessore a Caserta, nome a nostro avviso improponibile) Rita Cristiano potrebbe entrare in carica già nella giornata di oggi o al massimo entro lunedì.

Prenderà il posto dell’assessore Cesario Villano che nelle prossime ore rassegnerà le dimissioni dopo essersi “sacrificato” con senso di responsabilità per alcuni giorni a causa del dietrofront della Silvestre e dei traccheggiamenti di Campania Libera (ancora per poco). La giunta sarà completata con l’ingresso degli altri due assessori in pectore Luigi Macchia (Urbanistica) in quota Scegli Orta e Luigi Di Lorenzo (Politiche sociali) indicato da Noi Ortesi. I tre si affiancheranno al vicesindaco Peppe Roseto e alla delegata a Bilancio e Finanze Maria Grazia Zagaria (Coraggio). Il completamento dell’esecutivo ha subito una forte accelerazione proprio dopo la presa di posizione del leader di Coraggio Pasquale Ragozzino. Ieri sera l’avvocato ha detto chiaramente al sindaco Villano che il consigliere Anna Castelli non avrebbe preso parte alla seduca consiliare di oggi se non si fosse prima definito il quadro della giunta. Ma i problemi potrebbero non finire qui. Circola voce che Raffaele Elveri, già condannato dalla Corte dei Conti al pagamento di una bella cifretta per aver approvato bilanci delle passate amministrazioni, potrebbe assentarsi. Avrebbe timore di votare la salvaguardia del bilancio e i debiti fuori bilancio per non incappare in altri guai con i giudici contabili. Staremo a vere. Manca orami poco all’inizio dei lavori consiliari che le telecamere di Campania Notizie riprenderanno integralmente. Poco dopo l’assise l’intera seduta sarà visibile sul nostro portale.

Mario De Michele

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information