Una seconda persona è stata arrestata negli Stati Uniti per la morte del trentunenne Carlo Marigliano, il turista italiano ucciso a Little Rock, in Arkansas. Si tratta di una donna e il suo nome è Charina Fort, 31 anni, ora reclusa insieme all'uomo arrestato subito dopo l'omicidio, lo scorso 28 luglio. Marigliano - secondo la ricostruzione della polizia locale - è stato colpito da alcuni spari mentre era alla guida di un'auto a noleggio, schiantandosi poi contro un edificio. Tassista residente a Napoli era in viaggio negli Usa con alcuni amici da cui si era poi staccato per visitare per conto suo altre zone, con l'obiettivo di arrivare in Arizona. Marigliano era padre di due figli.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information