In preda alla gelosia si era accanito come una furia, armato di coltello, contro l'ex compagna che lo aveva lasciato e contro due amici di quest' ultima, tra cui una donna che è morta questa mattina per le lesioni riportate. È stato arrestato a Castel Volturno, nel Casertano, il nigeriano di 39 anni, Chukwudi Mgbemena. L'uomo al momento risponde di tentato omicidio ma è probabile che nelle prossime ore sia accusato di omicidio volontario. I fatti sono accaduti l'11 maggio scorso. Tre giorni fa i carabinieri della stazione di Castel Volturno sono intervenuti in via delle Dune dove era stata segnalata una violenta aggressione che aveva coinvolto cittadini nigeriani. I militari hanno accertato che il 39enne aveva accoltellato prima un uomo e quindi una donna che erano in compagnia della sua ex compagna; quindi se l'era presa con quest'ultima, vero obiettivo della violenta aggressione. La 44enne Binta Sani, ricoverata a Castel Volturno, è morta questa mattina, mentre l'uomo è in prognosi riservata.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information