“A due settimane dalla riaperta della Cilentana con tanto di taglio di nastro del Presidente De Luca, l’importante strada rischia nuovamente di chiudere per pericolo frane”. Lo denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano che annuncia la presentazione di un’interrogazione urgente rivolta al presidente della Regione Campania. “L’arteria stradale che collega i comuni a sud del salernitano è nuovamente a rischio eventi franosi - sottolinea - già tre anni fa il Movimento 5 Stelle con interrogazioni parlamentari e una circostanza denuncia fece finire la vicenda all’attenzione dei magistrati delle Procure di Napoli, Salerno e Vallo della Lucania”. “Il nodo è lo slittamento di alcuni piloni - fa notare il consigliere - causati dal cedimento dell’asfalto del viadotto Gorgo sottostante l’omonima discarica del Comune di Agropoli in attesa di bonifica”. “Non si comprende l’origine ‘oscura’ di queste frane in determinati punti - sottolinea Cammarano - ma come si è dato l’ok per la riapertura se poi dopo pochi giorni c’è il rischio che la superstrada frani in altri punti?”. “Vogliamo capire cosa c’è scritto nei verbali dei sopralluoghi tecnici - conclude Cammarano - e avere risposte sulla messa in sicurezza strutturale ed i tempi dell’esecuzione della bonifica dell’ex discarica Gorgo”.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

300x250_wellness_new.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information