"Votero' contro l'arresto perche' per un cattolico vedere un 'Papa' in galera e' inaccettabile". Lo afferma Francesco Pionati, Segretario Nazionale dell'Alleanza di Centro e portavoce del gruppo Popolo e Territorio, in seguito all'incontro tra i lavoratori dell'IrisBus ed esponenti del Ministero dello Sviluppo Economico che si e' tenuto questa mattina nella sede del Ministero stesso.

"Qui non si tratta di fermare un processo che andra' avanti comunque - continua Pionati - ma di dire no ad un arresto ingiustificato, che nessun cittadino, nelle stesse condizioni, meriterebbe. Papa - precisa il portavoce di PT - non deve essere al di sopra della legge, ma nemmeno al di sotto". "Dietro la richiesta di arresto e' piu' facile intravedere un regolamento di conti tra magistrati della procura di Napoli, in guerra tra loro dai tempi di Cordova", conclude.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information