NAPOLI - Il centrosinistra campano compatto contro il 'doppio poltronismo'. I segretari regionali di Pd, Sel, Idv, Verdi e Partito socialista hanno consegnato al prefetto di Napoli, Andrea De Martino, un documento nel quale si chiedono "opportune iniziative per la convocazione dei Consigli comunali e del Consiglio provinciale"

nei casi di enti amministrati da un sindaco o presidente di Provincia che ricopre anche la carica di parlamentare, alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale che ha portato alle dimissioni da parlamentare del sindaco di Catania. La Campania, spiega il segretario regionale Pd Enzo Amendola, "e' maglia nera per doppio poltronismo in Italia. Su undici presidenti di Provincia che sono anche parlamentari, quattro sono in questa regione". Il riferimento e' ai presidenti della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, diL'incontro con il prefetto ha avuto gli esiti sperati, spiega il segretario regionale dell'Idv Nello Formisano: "Ci ha assicurato che gia' domani mattina investira' il ministero dell'Interno". Inoltre, aggiunge, "la giunta per le elezioni della Camera ha gia' deliberato che il discorso vale non solo per i sindaci ma anche per i presidenti di Provincia. Il sindaco di Catania e' stato rispettoso della decisione, vedremo ora in quanti si dimetteranno". "Noi facciamo la nostra parte sul piano politico, il prefetto la faccia sul piano tecnico", aggiunge Arturo Scotto, segretario regionale di Sel. "Bisogna accelerare, speriamo che i presidenti di Provincia sciolgano i dubbi in tempi rapidi", ribadisce. "I presidenti delle Province campane hanno i deretani piu' grandi d'Italia", e' la provocazione del commissarip regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. "Zinzi - aggiunge - ha continuato ad accumulare la pensione da consigliere regionale, presidente di Provincia e parlamentare. E' l'emblema della peggiore casta. Se la gente e' schifata dalla politica e' dovuto anche a questo, e non e' un caso che l'unico presidente senza doppio incarico sia di centrosinistra", cioe' quello della Provincia di Benevento Aniello Cimitile. "E' possibile che alcune personalita' del cebtrodestra sequestrino le istituzioni?", chiede il capogruppo Pd in Consiglio regionale Peppe Russo.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information